Aguglia

(Belone belone)

Caratteristiche
Ha corpo molto allungato e compresso, la linea laterale è posta in basso, sul ventre, la pinna dorsale e la pinna anale sono situate molto indietro; non ci sono pinnule, né dietro la pinna dorsale, né dietro quella anale. Il dorso è blu scuro e sfuma nell’azzurro sui fianchi, che sono argentei; il ventre è giallastro. Le ossa della colonna vertebrale sono verdi e la vescica natatoria non comunica con l’intestino. La sua lunghezza può superare gli 80 cm e il peso un chilogrammo. Caratteristica peculiare dell’Aguglia sono le mascelle, sottili e prominenti, tanto da assomigliare a un becco; la mascella inferiore è più lunga di quella superiore e i denti sono piuttosto grossi e di forma appuntita.

Dove vive
L’Aguglia è un pesce pelagico che ama la compagnia e la si incontra in branchi di parecchie decine di individui. Il suo ambiente naturale è l’alto mare, ma in estate, quando depone le uova, che per mezzo di filamenti si attaccano alle alghe del fondo, si avvicina alla costa e può essere così frequentemente incontrata dai subacquei. Naturalmente, le zone dove è più facile vederla sono le secche lontano da riva e le scogliere che precipitano nel blu, basta che l’acqua sia limpida e non inquinata. A volte, specialmente nell’epoca degli amori. L’Aguglia abbandona le compagnie numerose e se ne va a coppie subito sotto la superficie, molto simile a un piccolo siluro che si mimetizza in modo stupefacente con gli spruzzi delle onde.

Tecniche di pesca
Dalla barca e dalla costa.

Articoli più letti negli ultimi 7 giorni