Piscinas: un paradiso per il Surfcasting in Sardegna

Vorrei con poche parole spiegarvi e farvi conoscere una bellissima spiaggia Sarda che è sita nella marina di Arbus. Siamo sulla costa verde, un paradiso selvaggio a sud ovest della Sardegna, circa cento chilometri da Cagliari. Partendo dal capoluogo percorriamo la SS.131 verso Oristano, svoltiamo al bivio per Sanluri e proseguiamo nella 197 verso Guspini da qui verso Arbus (i paesi sono praticamente adiacenti). Ormai manca poco da Arbus proseguiamo verso il piccolo paesino di Ingurtosu ora la strada asfaltata finisce, attraversiamo la miniera abbandonata continuando sempre per la stessa strada senza svoltare e dopo circa 8 km. di strada non asfaltata in un paesaggio suggestivo e misterioso siamo arrivati a Piscinas e le sue dune di sabbia, se avrete un po’ di voglia per cercare la posta migliore scalatele.

Parcheggiamo sullo spiazzo adiacente all’Hotel Le Dune e prepariamoci per la battaglia con i nostri amici pinnuti. Avendo un fuori strada è bene andare a sinistra dell’hotel o a destra sempre verso gli scogli dove potremmo insidiare qualche bestia come una ricciola un tonnetto una leccia o chissachè. Le condizioni ottimali le troviamo dopo una maestralata o un sud ovest e credetemi, che se andate durante la mareggiata non basterebbero dieci chili di zavorra per stare in pesca. Il fondale di questa spiaggia è molto profondo può variare da un minimo di due metri sino a tre subito dopo il gradino di risacca, a circa cento metri in alcuni punti può arrivare anche a dieci metri di profondità.

Il fondale è fatto a gradini e si può trovare anche qualche ammasso di piccole rocce quindi prima sondatevi il fondale.
Le esche più indicate sono il cannolicchio, il bibbone, arenicola, americano, sardina, vivo.
Dato che qui non è raro incontrare il famigerato pesce serra è consigliabile con il vivo il cavetto d’acciaio. Le prede insidiabili sono i saragoni anche di oltre il chilo, orate da paura, spigoloni, mormore, ombrine, ricciole, lecce, pesci serra, razze, verdesche, e altri ancora.

Spero di essere stato chiaro il più possibile e vi chiedo scusa se non ci sono riuscito, spero che questa spiaggia aiuti a soddisfare le esigenze di tutti, un saluto a tutti i visitatori di questo bel sito dedicato alla pesca, fatto veramente con amore per la pesca, un ultima cosa, non sporcate le spiagge e un in culo alla balena a tutti ciao. Ciao.

Fanari Luigi

Articoli più letti negli ultimi 7 giorni